2. Bundesliga, 10^ giornata: Fortuna Düsseldorf corsaro a Bielefeld e primo da solo

Arminia Bielefeld-Fortuna Düsseldorf 0-2: il gol di Benito Raman (credits: bundesliga.de)

Non si ferma la marcia del Fortuna Düsseldorf, che, nella 10^ giornata di 2. Bundesliga, si è imposto per 2-0 in casa della temibile Arminia Bielefeld: ospiti avanti al 35′ con Benito Raman; raddoppio nella ripresa (76′) con Florian Neuhaus. Con questi tre punti, il Fortuna Düsseldorf sale a quota 25 punti in classifica, mantiene la vetta del campionato e respinge gli assalti dell’Holstein Kiel.

La squadra allenata da Markus Anfang si rende artefice di una spettacolare rimonta in casa dell’Heidenheim: dal 2-3 al 5-3! I padroni di casa portano in vantaggio al 9′ con Marc Schnatterer; quindi, è Marvin Ducksch a siglare, tra il 40′ ed il 43′, il primo sorpasso dell’Holstein Kiel. Ad inizio ripresa (48′) arriva il pareggio dell’Heidenheim con Marnon Busch, poi è ancora Schnatterer (52′) a regalare il nuovo vantaggio ai rossoblu. Gioia illusoria: dopo appena 60”, pari Kiel con Dominick Drexler. Lo spettacolo pirotecnico giunge a compimento nel finale di gara: l’Holstein Kiel segna altre due reti, con David Kinsombi all’81’ ed ancora Ducksch all’83’, e conquista tre punti insperati ma meritati che la portano a quota 22.

Si issa al terzo posto in classifica, con 18 punti, l’Union Berlino, che passa 2-0 in trasferta sul campo dello Jahn Regensburg: decisive le reti di Sebastian Polter (20′) e Akaki Gogia (57′). Nel gruppone di squadra in quarta posizione, con 17 punti, troviamo, oltre l’Arminia Bielefeld, anche il Sandhausen, sconfitto 2-0 a Bochum (gol del VfB di Lukas Hinterseer al 12′ e Kevin Stöger al 72′) ed il St. Pauli, fermatosi in casa, al ‘Millerntor-Stadion‘, dinanzi al cospetto del Kaiserslautern, nuovamente fanalino di coda del torneo: all’iniziale vantaggio della squadra di Amburgo, siglato da Sami Allagui al 63′, risponde al 77′ Sebastian Andersson.

2-2 a Dresda tra la Dynamo e l’Ingolstadt, in ripresa dopo un avvio di stagione terrificante: doppio vantaggio ospite con Marcel Gaus (13′) ed Alfredo Morales (23′); doppietta di Peniel Mlapa (30′ e 49′) per la rimonta giallonera. La Dynamo Dresda sale dunque a quota 13 punti in classifica, al pari di Bochum ed Erzgebirge Aue, che cade 2-1 in casa del Greuther Fürth: Khared Narey (40′) per il vantaggio biancoverde e, dopo il momentaneo pareggio di Albert Bunjaku (78′), arriva all’87’ il gol-vittoria dei padroni di casa, messo a segno da Daniel Steininger.

Infine, è 0-0 a Duisburg tra l’MSV e l’Eintracht Braunschweig. Chiuderà il programma della 10^ giornata di 2. Bundesliga il posticipo di questa sera, ore 20:30, tra Darmstadt e Norimberga: chi delle due vincerà, agguanterà il terzo posto in campionato.

Related posts

Leave a Comment