2. Bundesliga, 13^ giornata: frena il Fortuna Düsseldorf, si rifa sotto Kiel

Rouwen Hennings, attaccante del Fortuna Dusseldorf (credits: bundesliga.de)

La 13^ giornata della 2. Bundesliga ha fatto registrare la frenata della capolista Fortuna Düsseldorf, fermata sul 2-2 alla ‘ESPRIT Arena‘ dall’Heidenheim: succede tutto in un rocambolesco finale. Al 78′ Fortuna avanti con Rouwen Hennings; 5′ più tardi il pari ospite con John Verhoek. Quindi, nel recupero, botta e risposta tra Benito Raman (91′) per il Fortuna e Marc Schnatterer (96′) per il definitivo pareggio dell’Heidenheim. Con il punto conquistato il Fortuna Düsseldorf resta in vetta alla classifica, a quota 30 punti, ma vede avvicinarsi le inseguitrici.

Prima di tutto, l’Holstein Kiel (29), che, in casa, liquida con un secco 3-0 la Dynamo Dresda: in rete per i biancoblu il solito Marvin Ducksch (24′), e, quindi, nel finale, Steven Lewerenz (83′) e Kingsley Schindler (88′). Terzo posto in solitaria per l’Union Berlino, issatosi in zona promozione con 25 punti, grazie all’1-0 interno contro il positivo St. Pauli: allo ‘Stadion an der Alten Försterei‘, decide una rete di Sebastian Polter in pieno recupero (92′). Perde posizioni in graduatoria il Sandhausen, sconfitto in casa (0-1) dal Duisburg, in gol con Moritz Stoppelkamp all’8′ del primo tempo: i bianconeri sono raggiunti in classifica, a quota 18 punti, da Erzgebirge Aue ed Arminia Bielefeld, che pareggiano 1-1. Vantaggio viola al 46′ del primo tempo con Marko Kvesic; pari ospite al 91′ con Andreas Voglsammer.

Pareggio, ma per 2-2, anche tra Eintracht Braunschweig e Darmstadt: due squadre che, ad inizio torneo, erano tra le favorite per la promozione ma che, in realtà, stanno deludendo ampiamente le aspettative e stazionano in un’anonima posizione di metà classifica. L’Eintracht va avanti con un autogol di Aytac Sulu all’8′, poi si fa rimontare dalle reti di Marvin Mehlem (30′) e Wilson Kamavuaka (53′). Soltanto al 92′, grazie ad una rete di Patrick Schönfeld, il pari dei gialloblu. Bella vittoria interna, 3-2, dello Jahn Regensburg sul Greuther Fürth: alla ‘Continental Arena‘, sblocca il punteggio Sargis Adamyan al 20′, che va in rete anche al 44′ dopo il gol ospite di Richard Magyar al 32′; nella ripresa, biancoverdi ancora in gol con Marco Caligiuri, poi, però, Magyar infila la propria porta e regala la vittoria ai padroni di casa.

Infine, 0-0 tra Kaiserslautern e Bochum. I ‘Diavoli Rossi‘, con 7 punti, rimangono desolatamente in fondo alla classifica di 2. Bundesliga. Questa sera si concluderà il 13° turno con il posticipo tra Norimberga e Ingolstadt.

Related posts

Leave a Comment