2. Bundesliga, 9^ giornata: Holstein Kiel agguanta in vetta il Fortuna Düsseldorf

esultanza Holstein Kiel

L’Holstein Kiel che non ti aspetti: 9 gare di campionato, e già 6 vittorie per la squadra di Markus Anfang. Con 19 punti in questo scorcio iniziale di 2. Bundesliga, l’Holstein Kiel si è issato in vetta alla classifica al pari del Fortuna Düsseldorf: nell’ultimo weekend, ha regolato per 3-0 in casa il Bochum, sotterrato dall’autogol di Manuel Riemann dopo 22′, dalla rete di Rafael Czichos al 42′ e dall’ennesimo centro di Dominick Draxler nella ripresa (68′). 21 i gol realizzati fin qui dall’Holstein Kiel, miglior attacco del torneo.

In attesa del posticipo di questa sera alla ‘ESPRIT Arena‘ tra Fortuna Düsseldorf e MSV Duisburg, che potrebbe ridare la testa della graduatoria in solitaria ai biancorossi di Friedhelm Funkel, va registrato il bel momento di forma del Sandhausen e dell’Arminia Bielefeld, appaiate a quota 17 punti, ed entrambe vittoriose. I bianconeri hanno battuto 2-0 in casa il neopromosso Jahn Regensburg grazie alla doppietta nel secondo tempo (67′ e 84′) del solito Lukas Höler, mentre l’Arminia, addirittura, ha centrato il colpaccio della giornata, espugnando 2-1 il ‘Max-Morlock Stadion‘ di Norimberga, sorpassandolo in classifica: la terza vittoria di fila dell’Arminia è arrivata per merito dei gol di Andraz Sporar (61′) e Konstantin Kerschbaumer (86′), intervallati dal gol bavarese di Mikael Ishak (79′).

Ottima prova anche del St. Pauli (16 punti), vittorioso sul terreno dell’Eintracht Braunschweig con un 2-0 siglato da Christopher Buchtmann (76′) e Cenk Sahin (80′), così come quella dell’Union Berlino (15 punti), passato sul campo dell’Erzgebirge Aue per 2-1: secondo successo consecutivo griffato da Marcel Hartel (55′) e Sebastian Polter (71′). Inutile la rete biancoviola di Sören Bertram (73′). Crolla, invece, il Darmstadt di Thorsten Frings in casa dell’Ingolstadt, con i bavaresi in netta ripresa dopo il pessimo inizio di stagione: i rossoneri si sono imposti con un perentorio 3-0 all’Audi Sportpark in virtù delle marcature di Stefan Kutschke (30′), Sonny Kittel (60′) e Thomas Pledl (79′).

Tre punti fuori casa anche per la Dynamo Dresda, passata 2-0 in casa dell’Heidenheim (26′ Niklas Kreuzer, 53′ Peniel Mlapa i marcatori), mentre, in coda, vince, bene, lo scontro salvezza il Kaiserslautern. I ‘Diavoli Rossi‘, infatti, hanno avuto la meglio per 3-0 sul Greuther Fürth ottenendo, dunque, la prima vittoria stagionale, toccato quota 5 punti e lasciando i biancoverdi all’ultimo posto: al ‘Fritz-Walter-Stadion‘ hanno deciso la tripletta di Sebastian Andersson nel secondo tempo (71′, 74′ e 80′): quale miglior modo per festeggiare la prima sulla panchina del Kaiserslautern per il nuovo tecnico Jeff Strasser.

Related posts

Leave a Comment