Bayern Monaco, ufficiale il ritorno in panchina di Jupp Heynckes

Jupp Heynckes, tecnico del Bayern Monaco

La notizia era nell’aria già da qualche giorno, ma proprio negli ultimi minuti è divenuta ufficiale: il Bayern Monaco, dopo aver esonerato Carlo Ancelotti, ed in seguito ad un breve interregno del suo vice, Willy Sagnol, ha annunciato sul proprio sito web il ritorno in panchina, con contratto fino al termine di questa stagione (30 giugno 2018), di Jupp Heynckes.

Heynckes è stato già tre volte allenatore dei Campioni di Germania in carica: dal 1987 al 1991 (2 campionati e due Supercoppe di Germania nel suo palmarès), dall’aprile al giugno del 2009 e, infine, dal 2011 al 2013, biennio in cui il tecnico nativo di Mönchengladbach, 72 anni compiuti lo scorso 9 maggio, ha vinto una Coppa di Germania e, soprattutto, centrato il ‘triplete‘ con la Bundesliga, la Coppa di Germania e la Champions League nel 2013.

I suoi assistenti saranno Peter Hermann e Hermann Gerland. “Tra Jupp Heynckes ed il Bayern c’è un grande rapporto di fiducia. Che sono stati nuovamente confermati dai dialoghi intercorsi tra me, Uli Hoeneß e Hasan Salihamidžić. Siamo molto felici che sia di nuovo il nostro allenatore. A questo punto della situazione è il coach ideale per il Bayern”, ha spiegato l’amministratore delegato del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge. “Jupp Heynckes è un maestro di tattica e nella gestione del gruppo – ha aggiunto quindi il direttore sportivo del club bavarese, Salihamidžić -. Siamo perciò convinti che sia l’uomo giusto nell’attuale situazione affinché riporti la squadra di nuovo al successo ed alle mete che ci siamo prefissati”.

Raggiante Heynckes, che ha sottolineato: “Non sarei tornato in nessun altro club, ma il Bayern, per me è una ragione di cuore. Io ed il mio staff ci adopereremo in ogni modo affinché la squadra possa riproporre ai suoi tifosi un calcio di successo. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare”. Il nuovo esordio di Heynckes alla guida del Bayern Monaco avverrà in casa, all’Allianz Arena, il prossimo 14 ottobre alle ore 15:30 contro il Friburgo di Christian Streich.

Related posts

Leave a Comment